Vai ai contenuti

Menu principale:

documenti

Si è svolto in Calabria , a Montepaone (CZ) , dal 13 al 14 Settembre 2013, l’annuale Convegno Nazionale dei Club degli Alcolisti in Trattamento, organizzato dal’ARCAT Calabria in collaborazione con il Coordinamento Nazionale dei CAT.
Hanno partecipato202 familiari e servitori-insegnanti dei Club degli Alcolisti in Trattamento provenienti da tutt’Italia;oltre la Calabria, erano rappresentate le regioni : Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Friuli Venezia Giulia , Liguria. Gli amici della Sardegna hanno fatto pervenire un messaggio di saluto ed ideale partecipazione ai lavori.
Le sessioni , tutte molto interessanti, hanno soprattutto focalizzato l’attenzione sulla necessità di salvaguardare l’originalità e la coerenza del Metodo Hudolin,che da oltre un trentennio viene efficacemente applicato in tutt’Italia. Esso rimane il punto di forza insostituibile dei programmi alcologici territoriali.
Le famiglie e i servitori-insegnanti dei club degli Alcolisti in Trattamento hanno ritrovato, in questa occasione, un clima empatico e sereno, che da tempo mancava negli incontri nazionali: questo è motivo di stimolo per l’implementazione dei programmi nazionali.
Il convegno di Montepaone si è basato sulla volontà di condividere un percorso comune ispirato ai principi fondamentali del Metodo Hudolin nel lavoro di rete nei Club degli Alcolisti in Trattamento.
La sessione dedicata alle testimonianze è iniziata con il ricordo commosso del servitore-insegnate calabrese Franco Carchedi, scomparso immaturamente nel 2009. Un altro spazio è stato dedicato al ricordo del lavoro prezioso svolto in Calabria dal Prof. Vl. Hudolin e della Prof.ssa Vj. Hudolin, nonché del compianto Luciano Floramo.
Il Convegno ha visto grande partecipazione da parte dei membri dei Club degli Alcolisti in Trattamento , i quali hanno messo in evidenza il lavoro svolto ed hanno discusso sul lavoro che ci attende per il futuro.
In occasione del Convegno si è riunito il Coordinamento Nazionale dei Club degli Alcolisti in Trattamento, il quale grazie al clima positivo e costruttivo ritrovato, ha potuto definire e concordare le modalità organizzative e programmatiche delle prossime attività,per come di seguito specificate:
il Coordinamento Nazionale rappresenta ormai una risorsa irrinunciabile per la crescita dei programmi e dei CAT.
Esso rappresenta uno strumento utile e partecipato di rappresentatività dei CAT che si riconoscono nella denominazione originale dei Club degli Alcolisti in Trattamento e che lavorano secondo l’approccio ecologico-sociale , coerentemente al Metodo Hudolin.
Per una migliore organizzazione si è deciso che ogni realtà regionale indichi nominativamente un numero massimo di 3 rappresentanti che parteciperanno , garantendone la continuità , agli incontri nazionali del Coordinamento dei CAT, il prossimo dei quali è stato fissato per il 25 Gennaio 2014 a Roma; a tal proposito si è auspicato che si eviti la coincidenza e la permanenza dei ruoli e, per quanto possibile, la coincidenza degli incontri del Coordinamento e del Comitato Scientifico della Scuola delle 300 ore, il cui rilancio è fondamentale per la crescita nei programmi territoriali delle famiglie e di servitori-insegnanti .
La segreteria del Coordinamento Nazionale dei CAT sarà di volta in volta affidata alla regione organizzatrice del Convegno Nazionale: per questo , fino al prossimo convegno del 2014 , passerà dal Friuli Venezia Giulia alla Calabria , regione organizzatrice del convegno in oggetto . Il prossimo convegno 2014 è stata accettata all’unanimità la candidatura della Regione Piemonte. In sede assembleare è stata anche avanzata la proposta di organizzare nel Lazio il convegno 2015: l’argomento ovviamente sarà discusso all’ordine del giorno della riunione del coordinamento Nazionale, dove saranno prese eventuali ulteriori proposte in merito.
Sono stati inoltre ribaditi i seguenti compiti prioritari del Coordinamento Nazionale :
Indirizzario CAT
Organizzazione di un convegno annuale dei Club degli Alcolisti in Trattamento
Organizzazione degli incontri formativi nazionali
Favorisce lo scambio di buone prassi formazione e ricerca
Nell’occasione sono stati anche confermati i seguenti appuntamenti prefissati:
Corso Monotematico a La Verna (AR) sulla "Spiritualità Antropologia" per il prossimo 30 e 31 Maggio 2014
I modulo della Scuola Nazionale di Perfezionamento delle 300 ore in Calabria da attuare nell’anno 2014 , secondo modalità e date da definire
Convegno Nazionale dei Club degli Alcolisti in Trattamento in Piemonte, nell’anno 2014 in sede e data da definire , verosimilmente in Ottobre.
Si ringraziano quanto hanno contribuito alla buona riuscita del’evento ed in particolare le famiglie dei club degli alcolisti in trattamento della Calabria che hanno anche offerto un’apprezzata degustazione di prodotti tipici locali in accoglienza alle famiglie ospiti e alla Ditta "Artigiana Funghi Belmonte " di Soneria Mannelli (CZ).
Si ringrazia per il patrocinio: l’ASP-CZ e la BCC di Montepaone
Si ringraziano quanti hanno voluto portare i propri saluti in segno di riconoscenza per le attività avviate nel tempo ed in collaborazione con l’ARCAT Calabria: Cooperativa Zarapoti, Cooperativa Promethes, Associazione "Obiettivo Salute" , Centro Calabrese di Solidarietà, SerT di Soverato.
Un ringraziamento particolare al gruppo musicale " Gli amici del Sociale ", al conduttore televisivo Domenico Gareri e al gruppo corale del’ARCAT La Sobrietà", che hanno allietato la serata del 13 Settembre, presso il Villaggio "Estella" che ha fornito un’ospitalità efficiente ed apprezzata.
Letto ed approvato all’unanimità in sede convegnistica
Montepaone 14/09/13
Torna ai contenuti | Torna al menu